IMAGING NELLO SCOMPENSO CARDIACO ACUTO E CRONICO

SALA SCHAMROTH

10.55-12.40

 

Moderatori: C. Cianfrocca, Roma – R. Donati, Roma – G. Giannattasio, Taranto

 

Multimodality imaging e disfunzione sistolica
A. D’Andrea, Salerno

 

Multimodality imaging e disfunzione diastolica
W. Grosso Marra, Torino

 

Multimodality imaging e ventricolo destro
S. Sciomer, Roma

 

Multimodality imaging e atrio sinistro
P. Colonna, Bari

 

Acquisizione volumetrica tridimensionale: nuove prospettive
per il paziente difficile affetto da scompenso cardiaco
A. Cecchetto, Padova

 

Come monitorare con l’ecocardiografia il paziente in shock cardiogeno
P. Trambaiolo, Roma

 

Ecocardiografia transesofagea nel paziente con supporti meccanici
al circolo
A. Pergolini, Roma

 

Dual Gate Doppler e LVeFlow: innovazioni tecnologiche utili nell’ambito
dello studio dell’emodinamica non invasiva?
A. Posteraro, Tivoli (RM)

 

Discussione